Italiano

Dolcetto d’Asti D.O.C.

E' stato il primo vino ad essere prodotto dall'Azienda, parecchi anni fa essendo un vino rosso tradizionale Piemontese. Il nome Dolcetto prende origine dalle popolazioni romane che scoprirono questo pregiato frutto a bacca nera dal sapore molto dolce e più piacevole delle altre uve nere. Nel corso degli anni alcune tecniche di vinificazione sono cambiate grazie all'impiego di una tecnologia più avanzata, ma comunque mantenendo diverse lavorazioni ed accorgimenti praticati sin da inizio secolo. Fra queste assume una particolare importanza la "spuntatura" dei grappoli, un lavoro certosino che prevede l'asporto degli ultimi centimetri degli stessi, eliminando così gli acini che non maturano perfettamente e che provocano un aumento eccessivo dell'acidità fissa del futuro vino. Il Dolcetto d'Asti si presenta di un colore rosso rubino vivo, profumo fruttato e sapore asciutto, vellutato, armonico e pieno.

Consigli del produttore

Accompagna ottimamente carni bianche, selvaggina alata, arrosti di vitello e formaggi a pasta dura.

Si serve ad una temperatura di 16/18°C.

T: 16-18°C / Alc. 12.5% / 750 ml